Ego

Zikio, non è che se mi dai 109 il giorno della laurea, io magicamente allora vorrei essere te.

Io controllo il Qi e mai, nemmeno per un istante, ho rinunciato a voler essere me stesso.

Mi hai creato un danno devastante a livello sociale, questo sì. E ci ho messo 25 anni a raccogliere le idee per comunicare civilmente quanto mi fai pena. Però ce l’ho fatta,  e col tuo permesso,  ora volto pagina.

Fallimento

Perché tecnocrazia, Poli, Bekkario,  Zikio,  SigSfiga,  bancari sfigati e Cipollotto falliscono miseramente?

Perché non puoi farti autorizzare l’avarizia esplicitamente da qualche dea.

Per quanto esista una gerarchia di beccata tra galline,  nessuna si sogna di essere presa a modello e a simbolo dell’avarizia. Questo perché non c’è più la piramide taylorista,  refugium peccatorum. La dea dovrebbe rinunciare al proprio carisma perché tu, Zikio, sei tanto geniale? Uahhahhahhaahahha! Ma per piacere, sparisci…

Le cose sono semmai al contrario: l’ingegnere creativo ha bisogno di fantasia e di curiosità per funzionare. Logicamente si accompagnerà quindi alla donna yin, lasciando le zoccole sfasciate a chi si accontenta,  per esempio ai prof, che infatti sono 25 anni che non creano più nulla.

Risorse limitate

È da quando ero piccolo che lavoro con risorse limitate.  I Cattolici alla mia laurea mi attaccano al grido “è finita la pacchia di stare nella famiglia ricca dell’Ebreo!” Vorrei sapere che film hanno visto.

Comunque non c’è nessuna contraddizione tra essere Ingegnere Elettronico, nel mondo della massima precisione,  e prendere 109.

Vuol dire che le risorse di copertura dell’invidia penis erano limitate. Ma io non ho mai detto: “avrei condiviso questo o quell’altro ma non lo faccio per assenza di riconoscimenti”. Non l’ho mai detto. Perché la prima cosa per un ingegnere è lavorare con risorse limitate.

Il signor Cipollotto

Il signor Cipollotto amministra una grande azienda ma è un pochino ignorantello. Per lui il passivo-aggressivo non esiste: o sei passivo o sei aggressivo!

Cosa rappresenta il signor Cipollotto? Rappresenta la vergogna del fascista di cercare un padre, sicuramente. Ma c’è dell’altro.

La Civiltà 1.0 era basata sulla piramide taylorista e sulla violenza. La donna era attratta dall’uomo di potere e nell’ammetterlo sempre di più, perdeva carisma. Ma niente paura! Si fabbrica un figlio e poi lo si crocifigge e poi si ricomincia da capo sulla base di una nuova tecnologia, uguale nei metodi alla vecchia.

Oggi c’è la rete e l’homo faber è proprietario dei mezzi di produzione (un PC e un compilatore) ma soprattutto ce la può fare di intelligenza pura. Ed ecco che entra in ballo Cipollotto il cui ego perdona la paura della violenza di tutti quanti separatamente.

Ma se io sono abbastanza forte da cambiare azienda e se per di più dimostro a SigSfiga stesso che accetto di essere punto di riferimento del fascista senza padre, ecco che Cipollotto farebbe meglio ad andare a nascondersi. Da oggi in poi, più sei intelligente e più sei sexy. Il percorso? Lo trovate nel tantra dell’ingegnere. 12 €/copia, prego. Benvenuti nella Civiltà 2.0.

Il combattimento

Per narcisismo lesbo e per controllare la paura di precipitare, lei vuole che tu per averla esca dalle righe e faccia qualcosa di pazzescamente originale.  Poi se fallisci ti crocifigge.

Il Tai Chi con un Grande Maestro,  cioè con qualcuno che ce l’abbia fatta, ti permette invece di farle perdere il controllo del desiderio ma senza smettere di essere regolare, cioè restando protetto.

L’aquila

L’aquila, o l’America di Gianna Nannini,  sono la masturbazione femminile.

Nell’Occidente di radici cattoliche, la di lei pippa si basa sul concetto che lei o riuscirà a dimostrare che sei disonesto o che sei inetto.  In tal modo riesce comunque a costringerti al combattimento ed eventualmente a fare la narcisista lesbo rassegnata a stare con uno inadatto, controllando quindi la paura di precipitare.

Per quanto il di lei ricatto e le di lei accuse sottintese siano di per sé offensive, lei deve mantenere il carisma e poter dire che il sesso è tutt’altro che scontato.

Se sei inetto ti colpisce alla testa, se sei disonesto, alla peristalsi. Io ho dimostrato che nel mio caso è solo una gran pippa ma capisco che il combattimento le era necessario per controllare il desiderio. Se non sei un po’ signore, nella vita, non vai da nessuna parte.

Autistico

Il modello di comportamento autistico del nerd gli serve perché – dato che non è modello maschile di riferimento – lui possa razionare la fiducia per poter liberamente pensare e procedere nel lavoro. È chiaro che lui fa il puntiglioso perché è diffidente.

Bekkario dandomi 109 mi sputtana e quindi se mi fossi messo a fare il puntiglioso avrei perso sex appeal e conseguentemente anche la capacità di difendermi in modo marziale. Per riuscire a ragionare ho quindi dovuto basarmi sulle risorse che mi ha messo a disposizione mia moglie yin. Nessuno può farcela da solo.

Medio e Estremo Oriente

Per la donna etero, stare col maschio è un completamento nell’ottica di essere Uno è di non soffrire di invidia penis. 

Gli Ebrei rinforzano il concetto basandosi sul fatto che siamo mammiferi e anzi i più intelligenti tra i mammiferi. Quindi la donna, oltre che regina del focolare domestico ha anche la piena responsabilità dell’educazione dei figli, della serie che lui le può rinfacciare:  “Guarda come si comporta tuo figlio!”. L’essere Uno si potenzia quondi in un’ottica monogama e familiare. 

I Vietnamiti che fanno Kung Fu,  invece, normano molto meno la sessualità e permettono al maschio tutto il sesso casuale che voglia, a patto che questo non entri in conflitto con il proprio karma o con quello del Maestro. 

D’altronde,  se fossimo tutti uguali, non ci sarebbe più nemmeno la femminilità stessa e lei non saprebbe dove recuperare carisma.

Il costo del maschio

La femmina dominante, per esempio mamma Fata Turchina, conferma al gregario, per esempio al figlio Pinocchio, che l’ipocrisia non esista e che nemmeno il culo esista. E Pinocchio crede a questa mamma assolutamente santa.

Il di lui bisogno di avere fantasia e identità maschia potrebbero portarlo poi ad affermare pesantemente che il culo non esista tout court. E questo è il vero costo sociale di un uomo anche se fa il leggero. La distorsione che lui porta al sistema, infatti, complica non poco la vita alle femmine e toglie loro anche identità.

Non c’è paura! Io costo veramente poco perché io affermo che il culo esiste, eccome! E la di lei identità dipende da come riesca a negare l’invidia penis. Il culo esiste ma comunque e sempre W la figa.